Chiudi X
user
 
 
SHARPGIS : la gestione geografica del patrimonio IN BABYLON

SHARPGIS : la gestione geografica del patrimonio IN BABYLON

Per la migliore gestione del patrimonio l'ente non può prescindere dalla conoscenza della localizzazione territoriale dei cespiti. Questo si ottiene utilizzando la cartografia di base che l'ente ha eventualmente realizzato per la costituzione del GIS (geographic information system).

La procedura permette di visualizzare, per mezzo della cartografia di base, la localizzazione dei cespiti patrimoniali, oltre alla possibilità di realizzare tematismi dedicati al patrimonio (scuole, edilizia abitativa, strade, aree verdi ecc.), che vengono "sovrapposti" alla cartografia e possono essere mantenuti dall'ufficio preposto o resi disponibili ad altri settori dell'ente.

L'interrogazione della banca dati può avvenire dalla procedura Babylon o direttamente dalla cartografia, dalla quale si accede direttamente alla scheda/cespite individuata in mappa.Il modulo è compatibile con i seguenti formati grafici: ESRI Shape (SHP), Atlas GIS (AGF), Blue Marble Layer (BML), Microstation (DGN Versione 8.0 e segg.), AutoCAD (DWG e DXF, AutoCAD 2005 e segg.), ArcInfo Export (E00), MapInfo Interchange (MIF), S-57, MapInfo Table (TAB), ed i file in formato TIGER/Line, senza bisogno di conversione.

Caricamento in corso

Caricamento in corso ....